Mostra bottoni
Nascondi bottoni

SDL Centrostudi querele per tutti!

Archiviata la querela della SDL Centrostudi contro il Dott. Gennaro Baccile.

Gennaro BaccileChi è Gennaro Baccile, mi correggo dovrei chiamarlo il Dott Gennaro Baccile. No! Gennaro Baccile non ha bisogno di un titolo davanti al suo nome per sentirsi importante, a lui non serve farsi chiamare “Avv. Prof.”  per far capire alle persone che è un uomo altamente qualificato e capace nel suo lavoro, non gli serve nemmeno il titolo per farsi coraggio.

Gennaro Baccile il coraggio di dirti le cose in faccia ce l’ha, punto, è anche un uomo semplice e parla la nostra lingua, l’italiano, e quando parla si premunisce di fare anche qualche esempio in maniera da assicurarsi che tu comprenda meglio!
Quasi incredibile ma lui c’è!

Gennaro_Baccile è il Presidente Onorario e Portavoce nazionale della SOS UtentiSOS Utenti Associazione in Difesa dei Consumatori che è un’organizzazione nazionale non-profit, costituita a Roma, con atto del 19/11/2005 dal Notaio Valeria Rosati e che vanta oltre 48.000 associati.

Dicono di loro nel loro sito:

“Dipendiamo totalmente dalle donazioni e non riceviamo alcun finanziamento dal governo italiano, dal CNCU o dalle multinazionali. Il nostro ristretto team on-line è la garanzia che anche i più piccoli contributi fanno il loro corso. Siamo, in tutto, “LIBERI, INDIPENDENTI e SENZA CONFLITTI D’INTERESSE”.

Ma se curassi io il loro sito in sottolienato e maiuscolo metterei: “LIBERI, INDIPENDENTI e SENZA CONFLITTI D’INTERESSE”.

Quale obbiettivo hanno?

“…OBIETTIVO principale quello di prevenire l’insorgere di contenziosi, …. Ciò nella consapevolezza che il preventivo confronto tra fornitori e fruitori di beni e servizi possa facilitare le relazioni contrattuali con prospettive di contenimento dei prezzi dei beni e servizi conseguenti anche alla riduzione del contenzioso.”

Vi chiederete ma cosa c’entra Gennaro Baccile con la SDL Centrostudi?

Ecco la risposta: Gennaro Baccile è un visionario, uomo meritevole di querela per diffamazione da parte della SDL Centrostudi a causa del video che ha intitolato “Usura bancaria il colpevole” mandato in Livestream sul sito di SOS Utenti il 14 Gennaio 2014 e che trovate inserito anche in questo articolo, cliccate qui sotto.

SDL-Centrostudi-querela-Gennaro-Baccile-video-14-01-14

Consiglio a tutti di guardare bene questo video, condividerlo su tutti i Social possibili ed esistenti. Personalmente l’ho guardato almeno 3 volte per poterlo ascoltare molto attentamente e con altrettanta attenzione vi sottolineo la data del live il 14 Gennaio 2014.

Esatto, ben più di un anno e mezzo fa, Gennaro Baccile nel suo intervento denunciava una serie di questioni legate al rapportro tra cittadini e banche che ancora non funziona e sulla quale lui stesso sta tutt’ora lavorando andando contro le banche, contro il silenzio dei giornali nazionali e anche contro una magistratura che forse non trova il fondersi dell’ unanimità nelle sue decisioni in materia di rapportri tra cittadini e banche. 

Denuncia quindi forte il fenomeno dell’usura praticata dalle banche sui correntisti, visto anche sotto l’aspetto delle commissioni di conto corrente, non possiamo quindi dire che è uomo di banca, possiamo solo dire che Gennaro Baccile dimostra con documenti alla mano che le banche i casini li fanno!

E guardate bene, di fianco agli articoli e ai documenti di banca che ci mostra nel video ci sono le sue dimostrazioni tecniche matematiche rapportate alle leggi vigenti, non c’è nessuna “Perizia Certificata dal Dipartimento Economia dell’Università di Bologna”.
Il Dottore fa i calcoli a mano su carta e li scrive con la penna!
Scrive le formule di matematica per riscontrare illeciti bancari a mano su carta, niente software, niente Excel…

Dott. Baccile ma è impazzito!
Sia serio…Io ho comprato una Perizia Certificata è scritto nel mio contratto che è certificata!
Carta e penna non fa “cool” mi tocca darle questa triste notizia!

Se passate al 31′ minuto circa del video potrete ascoltare l’intervento di Gennaro Baccile in merito alla questione dei mutui usurati secondo la teoria della “sommatoria” che è stata sposata da alcuni “professionisti” del settore ed è stata pesantemente sanzionata da grossa parte della magistratura, vi riporto a titolo esemplificativo uno dei precedenti articoli di questo blog “Mutui e Usura! NO, alla Lite Temeraria. Padova 10/03/2015”.

E’ qui che Gennaro Baccile ci mostra nel video un autorevole giornale, che con l’inserto “Plus24 – Il Sole 24 ore”, secondo la sua opinione avvalla con ben due articoli questa tesi  facendovi un confronto di testo scritto tra gli articoli e quanto inserito nella Sentenza 350/2013 della Cassazione.

Per migliorare l’informazione inserisco qui i due articoli con i relativi riferimenti il primo si intitola “I Tassi usurai nel mirino dei Tribunali” del Sabato – 7 Settembre 2013 ed è scritto dalla giornalista Lucilla Incorvati, il secondo dal titolo “Mutui, Stop ai tassi usurai” del Sabato – 11 Gennaio 2014  sempre scritto dalla giornalista Lucilla Incorvati, la quale per poter redarre i due articoli a breve distanza l’uno dall’altra si è avvalsa solo dell’opinione di un grande esperto, l’Avv. Massimo Meloni…uno dei legali della SDL Centrostudi SPA.

Leggendo l’altricolo del Sabato – 7 Settembre 2013 trovo infatti questo riscontro con la seguente frase:

…”Cio significa che, indipendentemente dalle comunicazioni al cliente, se si accerta che ci sono dei tassi sopra la soglia consentita – spiega l’avvocato Massimo Meloni, CTU dal Tribunale di Viterbo – scatterà la sanzione civilistica prevista dall’articolo 1815 del Codice Civile” …

e ancora nell’articolo del Sabato – 7 Settembre 2013 con la seguente frase:

…”Abbiamo documentato tutto il calcolo grazie alle perizie scrupolose messe a punto dalla Sdl Centro Studi di Brescia, una società privata specializzatain questa attività di calcolo e analisi – spiega l’avvocato Massimo Meloni, il legale che segue la causa – e il giudice ha ritenuto che, considerate le rilevazioni trimestrali della Banca d’Italia, risulterebbe cheil tasso complessivo applicato dall’istituto sarebbe per entrambi i mutui in essere superiore a quello soglia. Quindi, ha deciso di sospendere il pagamento degli interessi, mantenendo l’obbligo per il cliente della quota capitale. Consideri che se passa tale tesi, anche sui rapporti chiusi le banche si troveranno a dover restituire tanti denari. La Sdl, sulla base delle sue perizie, ha indetto moltissime cause in tutta Italia: parliamo di oltre 2 mila procedimenti»

Una svista!

Il Dott. Baccile dice:

…”può capirare a tutti la svista. Attenzione, anche al sottoscritto, a chiunque fa il nostro lavoro può capitare una svista, ma le sviste devono essere le eccezioni non le regole e poi bisogna anche saperle correggere le proprie sviste. La perfezione non risiede in nessun professionista, ma i professionisti bravi ed in gamba per prima cosa riconoscono le proprie imperfezioni e poi concorrono, contribuiscono a riparare agli errori fatti!

Mentre qui invece ci risulta si siano scatenati in Italia una marea di gente, di professionisti, di organizzazioni e di società commerciali che vendono la consulenza nella rivendicazione degli indebiti bancari con il sistema Multilevel Marketing, cioè con il sistema con il quale si vendono le pentole, aspirapolveri, biancheria per la casa…migliaia di persone affamate di compensi perchè magari sono rimasti senza lavoro vengono reclutati per avvicinare chicchessia, parenti, amici, altri imprenditori etc … a fare causa alle banche. Questi non fanno altro che creare guai e disagi e ai loro interlocutori e alla giurisprudenza.

Chi risarcisce questi signori?

…Alcune organizzazini professionali sono state molto accorte, rappresentano una copertura assicurativa in caso di perdita della causa. Ci chiediamo, ma qual’è quella società di assicurazione che va a garantire un rischio senza essersi reso conto della frequenza e della capacità di gestire il rischio da parte dell’assicurato?

…quindi, vediamo dietro a questo fenomeno, sentiamo puzza di organizzazione a delinquere, vogliamo chiamarla truffa, attenzione anche ai molti professionisti che pur di guadagnar qualcosa si buttano avvocati, periti …perchè se scoppia un bubbone in questo settore dove la gente è già tartassata…scoppia un bubbone che poi c’è chi ne ha approfittato illudendoli a recuperare denari che poi non recuperanno mai per via delle false perizie, tutti coloro che ci girano attorno, professionisti compresi potrebbero essere attratti in una eventuale inchiesta, indagine giudiziaria…

…Facciamo appello a tutti coloro che vogliono fare un lavoro serio per tutelare i diritti degli utenti, l’appello è FACCIAMO SQUADRA UNITARIA, FORMIAMOCI E INFORMANIAMOCI IN CONTINUAZIONE… 

La querela a carico del Dott Gennaro Baccile presentata dalla SDL Centrostudi a causa di questo video è stata ARCHIVIATA e io sono stata incaricata a farne il primo post sul mio blog attraverso questa mail:

“Ciao Deborah, oggi mi è stato comunicata l’archiviazione della querela SDL e puoi darne notizia nel tuo blog, metti il link al video .
E’ il video in base al quale SDL mi aveva querelato.
Querela  che da oggi è ufficialmente archiviata.
Stasera siamo sulla GABBIA con un bellissimo servizio che va in onda sul tardi.
Cari saluti,  Gennaro Baccile”

 

Risposta: “Sono onorata e spero di aver fatto un lavoro degno e all’altezza delle sue aspettative! Caro saluto e grazie Deborah Betti”

PS: a tutti i professionisti rinnovo l’appello di Gennaro Baccile, non lasciatelo cadere nel vuoto, i cittadini hanno bisogno di vederVi:
UNITI
SERI
FORTI
FACCIAMO SQUADRA UNITARIA, FORMIAMOCI E INFORMANIAMOCI IN CONTINUAZIONE

noi CITTADINI ci siamo, io ci sono e VOI?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

13 pensieri su “SDL Centrostudi querele per tutti!

  1. Grazie, ho prontamente avvisato un’associazione di categoria di Ferrara che me li ha presentati ed ho evitato qualsiasi tipo di approccio successivo con SDL. Fortuna che il loro commerciale ha commesso l’errore di rafforzare la sua “presentazione dell’azienda” facendomi vedere alcuni articoli di giornale. Nessuna società o professionista serio lo farebbe, così ho cercato su internet e ho trovato il suo blog: GRAZIE.

    • Buongiorno a Lei, non vedo suoi riferimenti, per le info può attenersi alle storie personali tra i clienti e l’Avv Rondinelli raccontate in questo blog, può leggerle.
      Grazie e buona giornata

    • Rondinelli ?? fa sempre l’Avvocato ? Grande esperto di sommatoria di tassi e usura soggettiva…ahahahah scappa dammi retta …

  2. Sig.ra Betti ho letto il suo esposto al tribunale di Milano,ma fino ad ora cosa e’ riuscita ad ottenere da questi della SDL? Glielo chiedo perche’ vorrei sapere se uno che perde una causa per il semplice fatto che la documentazione presentata era incompleta o non corretta ha qualche possibilita’ a recuperare almeno le spese sostenute per la perizia e il seguito speso per andare in giudizio.Mi rendo conto che questi non hanno nulla da perdere pero’ non possiamo mica essere sempre le vittime di questi mostri.Possibile che l’avvocato non abbia nessuna responsabilita’.Vorrei capire come muovermi per non ritrovarmi di nuovo penalizzata a pagare altri soldi.

    • Gentile Anna, io sto andando avanti per la strada giudiziale contro la SDL Centrostudi in queste cose ci vuole tempo e pazienza, fiduciosa attendo. Capisco la sua domanda e so che spesso il tempo a volte può sembrare nemico rispetto alle esigenze delle persone ma ho avuto esperienze in passato che hanno ampliamente ripagato le mie aspettavive. Ha ragione sulla responsabilità professionale degli avvocati, un avvocato che non controlla gli allegati e presenta un atto giudicato incompleto è responsabile del suo operato, le allego un link proprio sulla responsabilità professionale degli avvocati anche in caso di lite temeraria http://www.dgstudiolegale.it/la-lite-temeraria-lart-96-c-p-c-e-la-responsabilita-dellavvocato/ – lo legga. Qual’ora voglia capire meglio la sua situazione e volesse parlare delle iniziative che stanno prendendo anche in sede civile gli altri cittadini, mi chiami, sono a sua dispozizione. Grazie mille e buona serata

  3. Sebbene la querela fosse totalmente infondata mi congratulo ugualmente con il Dott. Baccile. Come vedete anche un esercito di Avvocati ed Abogados infraditos, alla fine non è riuscito a cavare un ragno dal buco. Morale: Sdl voleva dare una prova di forza spaventando con querele chi ha scoperto la verità ma ha fatto la figura da cioccolataia. Chi si occupava di paraurti ammaccati non si atteggi ora a profeta illuminato

  4. non solo le banche applicano l’usura ..Equitalia fa mattanza è una cosa indegna!!!!! Va querelata e abolita questa macchina mostruosa rovina famiglie!!!