Mostra bottoni
Nascondi bottoni

Università di Bologna: GRAZIE!

Grazie_Università_Bologna
Chiarissimo Prof. Giorgio Bellettini,

la presente è per ringraziarLa sentitamente per la risposta inviatami in data 16 giugno u.s.

La Sua comunicazione, scritta per nome e per conto non solo della sua stimata posizione di Direttore ma anche in rappresentanza di tutto il personale del Dipartimento di Scienze Economiche non ché del prestigioso Ateneodi Bologna, – Università storica e di fama internazionale – dimostra serietà e chiarezza, doti di persone che rendono prestigioso, efficace e serio l’ufficio che rappresentano.

La celere attività che vi ha visto impegnati in una indagine interna sul software legato alla società SDL Centrostudi, nonostante i vostri molteplici impegni, denota una profonda sensibilità nei confronti non solo di NOI vittime ma anche verso le nuove problematiche quotidiane che in molti ci troviamo ad affrontare in un momento economico e politico davvero difficile; la sensibilità e l’eticità dimostrate è ciò che vi fa essere i giusti formatori delle le generazioni future.

Mi permetto inoltre di condividere tutta la mia solidarietà nei confronti del docente che, a titolo privato, ha prestato la propria collaborazione ad una attività legata alla SDL Centrostudi e che ha visto strumentalizzato un lavoro che avrebbe potuto essere invece un “vero servizio innovativo” per un maggior controllo dei derivati e per utilità sociale.

A tutto il Dipartimento, all’Università degli Studi diBologna e soprattutto al docente, metto a disposizionei documenti di cui sono in possesso, affinché possa essere dimostrato l’uso improprio di un’attività svolta in buona fede e possa quindi essere penalizzata l’attività di chi ha solo mirato a danneggiare persone in difficoltà.

Ancora un grazie con sentita stima e cordialità

Cordiali Saluti
Deborah Betti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 pensieri su “Università di Bologna: GRAZIE!

  1. Ah ma non era il portinaio dell’Università quello a cui ci eravamo rivolti (cit. COMUNICATO STAMPA del 05/05/2015 emanato a seguito dell’articolo pubblicato su “Il Fatto Quotidiano” del 04/05/2015 diffuso sul sito aziendale della società SDL Centrostudi SPA)? o forse ha avuto un lapsus perché nelle Università dove operano il portinaio diventa facilmente anche professore ?