Un articolo carico di foto, una nuova esperienza per me, per dimostrarvi quanta falsità gira intorno al mondo della difesa del cittadino dall’operato oscuro delle banche.

Voglio condividere con tutti voi come i “finti esperti” continuano a fomentare una guerra che porta troppe vittime e che è finalizzata esclusivamente a migliorare il loro fatturato incrementando il loro business aziendale e il loro benessere personale.

Premessa con la storia di Claudia:

Agosto, è il giorno 16 e sono le 8:00 della sera quando rispondo ad una delle tante chiamate sul mio cellulare.

Dall’altra parte del telefono una voce di donna, disperata piange, a fatica capisco chi è, ma facilmente comprendo il perché della sua telefonata, non mi chiama mai nessuno per parlare di moda o di cucina, ahimè.

Cerco di calmarla, ma la sua disperazione è più forte e riesce persino a travolgermi, riesco a farmi dire un paio di cose in croce, il nome è Claudia, vive in una città lombarda, è sposata ed ha un figlio di 8 anni e la sua casa è stata messa all’asta da poco.

Claudia come tutti noi ha un mutuo per l’acquisto della sua prima casa contratto con il marito Tony, ed insieme lo hanno sempre regolarmente onorato. A cavallo degli anni 2013/2014 per un breve periodo di tempo ha perso il posto di lavoro, e grazie alla corposa “pubblicità” sulla crisi è consapevole di aver diritto, vista la sopravvenuta disoccupazione, a quella che lei chiama una “sospensione delle rate del mutuo”, tecnicamente si chiama moratoria.

Claudia quindi chiama la sua banca che nel frattempo come tante banche italiane ha subito delle fusioni, degli accorpamenti etc … c’è un numero verde e dall’altra parte risponde al solito Call Center un operatore con poca voglia di parlare e quasi come spesso succede, privo di qualsiasi informazione intelligente. Claudia espone all’operatore il suo problema e chiede come deve fare per avere la sospensione delle rate del mutuo, di là un muro di ignoranza le risponde che la banca non può far nulla.

Situazione ottimale e “terreno fertile” per lo stile di SDL Centrostudi, perfetta situazione per piazzare una bella perizia che accerti usura, anatocismo, fichi, tegole per i tetti ed inutilità varie ed eventuali,
poco importa se Claudia ha bisogno semplicemente di una moratoria, #chissenefrega!

Ecco un altro bel contratto per SDL Centrostudi che dietro regolare pagamento anticipato confeziona una bella perizia anzi no, in questo caso ne confeziona due, la prima relativa alla “prima era” SDL Centrostudi con “pro-vericazzate” di Meloni del 30.01.2014 che poi viene integrata con un’altra della “seconda era” della SDL Centrostudi, l’era SDL Centrostudi_D.E.C.I.BA. perizia del 29.09.2015.

La pratica viene affidata allo Studio dell’Avv. Mauro Gualtiero di Modena il quale porta in giudizio la famiglia e si prende la solita soccombenza tra le altre cose anche per difetto della procedura di mediazione da parte dello stesso studio … Sentenza n. 2046/2015 pubbl. il 28/10/2015 Tribunale di Modena.

Oggi, veniamo a oggi, Claudia lavora, è rimasta per pochissimi mesi senza lavoro, aveva già ripreso a lavorare durante lo svolgimento del procedimento di primo grado ed era tornata perfettamente in grado di sostenere le sue rate del mutuo per la sua prima ed unica casa.

In verità Claudia rimarrà senza casa, mi sento di dire che per causa diretta, colpa diretta di tutto questo “malaffare”; oggi la casa di Claudia è all’asta.
Infatti la sua casa è stata posta in vendita dal Tribunale dall’ufficio delle Esecuzioni Immobiliari, traduco il “legalese” la casa verrà venduta all’asta presso il Tribunale, la banca ha risolto il contratto e Claudia è stata segnalata in Centrale Rischi, per cui non può più rinegoziare un nuovo mutuo con un’altra banca.

Lascio a Voi i commenti, lei oggi piange tutte le ore del giorno e della notte ed è psicologicamente distrutta, io ho finito invece le parolacce…ne dovrei inventare di nuove!

Chi sono questi “periti” che si vantano di “ESSERE I MASSIMI ESPERTI” in materia di usura, anatocismo e illeciti bancari?

Su SDL Centrostudi abbiamo parecchio materiale pubblicato in ogni dove e anche in questo blog, oggi invece cerchiamo di chiarirci le idee su D.E.C.I.BA e analizziamo un pò di documenti ante e post il periodo di collaborazione tra queste due società.

Non avevo la più pallida idea di chi fosse D.E.C.I.BA e tutto il suo mondo fino al momento in cui il Presidente di questa “associazione”, Gaetano Vilnò, non mi ha contattato personalmente.

E’ il Giugno 2015 e in ballo c’è il contratto di collaborazione tra SDL Centrostudi SPA e D.E.C.I.BA, il blog è aperto da Gennaio, ACGM ha già multato SDL Centrostudi SPA per pubblicità ingannevole e le numerose sentenze di soccombenza erano già state pubblicate in varie parti, Gaetano Vilnò spende questa lunghissima telefonata

Apparentemente mosso da una falsa forma di “salvatore” degli oppressi vittime di SDL Centrostudi SPA, mi rimbambisce con questa prolissa e barbosa telefonata condita anche con populistica filosofia su usura, le banche cattive e tanti “io sono” – “io faccio” – “io ho studiato” – “io sono un esperto in quello e in questo” da lasciarmi basita sulla quantità di inutili “blablablabla” che riesce ad emettere un uomo con un obbiettivo preciso da raggiungere. Alla fine ero ubriaca … ma la mia parte stoica mi ha permesso di superare la dura prova e l’ho ascoltato ugualmente.

Presto mi si è chiarito il disegno e ho capito che il contatto è stato generato solo con un interesse preciso e la trattativa verte solo sul fatto di farmi chiudere questo scomodo blog. Traduco, quanto vuoi per toglierti dalle scatole.
Gaetano Vilnò presidente di D.E.C.I.BA. aveva già firmato l’accordo con SDL Centrostudi SPA..due necessità aziendali che si incontrano in un momento perfetto, SDL Centrostudi SPA ha la necessità di sostituire il fallimento totale dalle perizie della Blue Line Consulting del Dott Alessandro Cotturri e di là D.E.C.I.BA, piccolissima realtà di Parma a cui fa tanta gola la rete commerciale nazionale del bravissimo Serafino Di Loreto.

#chissenefrega se in ballo ci son le vite delle famiglie o aziende a cui dare il colpo di grazia finale!

D.E.C.I.BA. e dintorni chi sono e cosa fanno?

Conosciamoli da vicino. D.E.C.I.BA. è un acronimo che si scioglie nella dicitura “Dipartimento Europeo Controllo Illeciti BAncari”, e già da qui se analizziamo l’uso delle parole osserviamo quanto segue:

1) non è un Dipartimento,  nella vita reale questa parola viene usata con altri significati istituzionali, tipo la partizione territoriale a fini amministrativi, ordinamento universitario dei vari paesi (compresa l’Italia), struttura che riunisce cattedre di insegnamenti etc.

2) non è un Dipartimento Europeo, Parma è di fatto in Italia. Sei europeo quando stai in una realtà riconosciuta da degli stati membri di una coalizione come centro amministrativo, nel nostro caso europeo perché stiamo in Europa. Faccio alcuni esempi, la sede istituzionale dell’Unione Europea è Bruxelles, una delle sedi delle Nazioni Unite in Europa è Ginevra … non Parma.

3) nel logo è presente la parola “associazione”, ma va chiarito che è un’ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA da un ministero di competenza, comunque dallo stato, fate una ricerca in rete sulla differenza tra le due questioni, la stragrande maggioranza delle associazioni nel nostro paese non sono riconosciute

Ne deduco che dietro l’uso improprio di questo bailamme di parole, messe insieme perché foneticamente sono piacevoli, per poter lavorare nel nostro paese ci sia una vera e propria AZIENDA con una qualsiasi regione sociale ed infatti la trovo, dietro la facciata di “associazione” D.E.C.I.BA. c’è la Finacial Solution SRLS e se cliccate trovate la Visura Camerale aggiornata ad oggi.

Ma sul loro sito non vi è traccia di trasparenza e chiarezza! Mi chiedo il perché?

Ed infatti qual’ora decidiate di farvi “difendere” dagli illeciti bancari da D.E.C.I.BA. vi arriverà un bel contratto come questo che vi ho allegato con l’intestazione esatta della società Financial Solution SRLS, capitale sociale di ben € 900,00 (novecentoeuro), il 5% delle quote sono intestate a Gaetano Vilnò, Presidente di D.E.C.I.BA. ed è anche amministratore unico di questa azienda.

Traduco quindi D.E.C.I.BA. è sostanzialmente una AZIENDA, denominata FINANCIAL SOLUTION SRLS che VENDE le PERIZIE come la SDL Centrostudi SPA, poi è anche “associazione” non riconosciuta.
Personalmente, mia opinione, non capisco minimamente il perché far tutto sto faticoso giro, ma ho imparato che poca trasparenza e sincerità…non sono un’accoppiata vincente di buoni alleati per andare a picchiare i pugni di diritto sul tavolo in una banca.

D.E.C.I.BA. & SDL Centrostudi, la seconda era! Ecco quello che è successo:

Quindi, va da se che dal quel fatidico 6 Giugno 2015 non mi è più capitato di risentire Gaetano Vilnò Presedente di D.E.C.I.BA. e amministratore di FINANCIAL SOLUTION SRLS, rincuorato certamente da Serafino Di Loreto sul fatto che questo blog lo avrebbero fatto chiudere lo stesso attraverso un provvedimento d’urgenza ex art 700, vi ricordate? Anzi voci di corridoio non confermate dicono in verità che l’idea del provvedimento d’urgenza ex art. 700 contro questo blog sarebbe stata proprio frutto di un’idea dello staff legale di D.E.C.I.BA.

Da quel 6 Giugno fino al Novembre dello stesso anno 2015 le due società hanno cominciato a “banchettare” insieme nell’immenso brillante universo dell’illecito bancario, l’usura fa guadagnare milioni, aumenta i fatturati aziendali e tema caldo del web costituisce una stupendo numero di persone pronte a pagare per far controllare i propri mutui e le posizioni di conti correnti.

Splendide motivazioni che vanno anche a giustificare, io non concordo e per questo denuncio, gravi azioni di pubblicità scorrette anche nel web, tipo questa che vi mostro:

DECIBA_SDL Centrostudi_Sospensione Asta_Documento FALSO

DECIBA_SDL Centrostudi_Sospensione Asta_Documento FALSIFICATO

Leggete bene questo documento che è stato pubblicato sul blog “movimentorevolution” nel momento del matrimonio perfetto tra D.E.C.I.BA. e SDL Centrostudi SPA palesemente contraffatto, infatti come potete vedere voi stessi mancano: 

  1. tutti i reali riferimenti giuridici, cancellati tutti i dati del Giudice, degli avvocati ecc
  2. nel titolo leggete: “SOSPENSIONE DELL’ ESECUZIONE – ASTA BLOCCATA – Tribunale di Monza”
  3. nella prima riga del testo trovate: “L’ordinanza in commento è stata resa dal G.E de Tribunale di Modena” – chi ha falsificato non sa che geograficamente Monza e Modena sono in regioni italiane diverse, sei un ignorante!
  4. http://www.movimentorevolution.it/wp-content/uploads/2015/07/Tribunale-di-Monza.jpg 
  5. ancora on line sullo stesso sito, anche se la togliete oggi ho salvato tutto ovviamente, ciucci!
Diciamocela una volta per tutte la verità, chi di noi non vorrebbe una bella casa gratis.

Che soddisfazione portare una banca in Tribunale, vincere la causa e portarsi a casa un bell’immobile immobile senza il minimo sforzo! …Popolo di illusi tutti noi, sopraffatti da una mentalità sbagliata ove non c’è rispetto per gli impegni contratti anche in termini di debito.

Ma l’idillio ad un certo punto finisce, invito fin da ora i protagonisti sia di D.E.C.I.BA. che di SDL Centrostudi SPA, qual’ora vogliano spiegarci le ragioni della loro separazione ad inviare una mail alla “redazione” di questo blog, quindi a me, in maniera da poter pubblicare le ragioni di entrambi.

Sta di fatto che ad un certo punto D.E.C.I.BA. e i suoi piccoli blog al seguito cominciano a tuonare contro SDL Centrostudi, rimbalzando poi anche sui Social con articoli ben specifici che parlano chiaro dell’incompetenza dell’altro, in netto contrasto con la pubblicità positiva “taroccata” che vi ho mostrato prima.

Si comincia da subito con un comunicato stampa diretto dove D.E.C.I.BA. cerca di deresponsabilizzarsi dalle perizie emesse da SDL Centrostudi a firma dell’ Ing. Davide Porzani di D.E.C.I.BA., ne è l’esempio quella di Claudia e Tony che vi ho allegato all’inizio di questo articolo.

Ecco qui il contenuto del primo comunicato di D.E.C.I.BA denominato “Risoluzione contratto di Certificazione Software SDL Centrostudi SpA”

Risoluzione contratto di Certificazione Software SDL Centrostudi SpA

Risoluzione contratto di Certificazione Software SDL Centrostudi SpA

Risoluzione contratto di Certificazione Software SDL Centrostudi SpA, certificazione di che? D.E.C.I.BA. un’associazione non riconosciuta dagli enti preposti nazionali e una comune azienda italiana denominata FINACIAL SOLUTIONS SRLS, non possono certificare alcun che, diciamolo una volta per tutte.

Questo comunicato è un semplice scritto dove si evince che le due società si sono separate e in quella data hanno smesso di collaborare, ma la responsabilità di aver emesso la perizia di Claudia e Tony che ha portato la coppia in Tribunale per un motivo totalmente sballato rispetto alla loro reale necessità del momento e li ha portati oggi ad avere la casa all’asta perché hanno perso la causa pur non avendo nemmeno 1€ di debito con nessuno è di tutti gli operatori di questa storia, ossia DECIBA, SDL Centrostudi SPA, l’Avv Mauro Gualtiero e l’Ing Davide Porzani che avrebbero dovuto seguire la famiglia e capirne le vere necessità.

La storia si fa avvincente se analizziamo però quello che è successo nel web durante la separazione e dopo l’accordo stragiudiziale dei due coniugi ottenuto da D.E.C.I.BA., moglie tradita uscita sofferente e con parte dello staff passato in SDL Centrostudi SPA, grazie all’intervento del Dott Piero Calabrò, allora new entry alla guida della presidenza di SDL Centrostudi SPA, nella posizione del marito fedifrago, traduco infedele che ruba alla moglie parte dello staff ossia dell’ Ing. Davide Porzani e l’Avv. Rosa Chericati, che credo siano anche parenti, mi pare di aver capito che l’Ing Davide Porzani è il genero dell.Avv. Rosa Chiericati

Tripudio di falsità, veleno tra innamorati del business dell’usura ecco che magicamente i testi dei comunicati cambiano di entrambi cambiano dopo l’accordo stragiudiziale, si sussurano parole dolci e concilianti, leggete voi stessi:

Comunicato congiunto tra SDL Centrostudi e D.E.C.I.BA

Associazione D.E.C.I.BA e SDL Centrostudi SpA hanno definitivamente risolto le incomprensioni ed i contrasti insorti in relazione a pregressi fraintendimenti di cui all’oggetto ed anche al ruolo dell’ing. Davide Porzani, definendo ogni reciproca ragione e pretesa.

Tale condivisa soluzione consentirà a tutti gli operatori professionali del settore di proseguire nel comune impegno rivolto al contrasto delle illegalità e delle anomalie del sistema bancario e finanziario, con auspicabili positive sinergie di sviluppo.

Traduco SDL Centrostudi SPA ha pagato D.E.C.I.BA. come in tutti i matrimoni dove l’amore finisce è la sistemazione economica gratificante per entrambi che rilassa i contendenti.

Ed ecco che articoli dai toni accesi sulla sofferenza della moglie D.E.C.I.BA. spariscono, ma per fortuna io e tutto lo staff della “redazione” di questo blog, ossia io, li abbiamo salvati tutti …eccone alcuni esempi:

D.E.C.I.BA. sito ufficiale dell’associazione registrato a nome del presidente Gaetano Vilnò tuona tramite la voce di un altro blog denominato “movimentorevolution” sempre di proprietà di Gaetano Vilnò, cliccate per verificare gli allegati che attestano la proprietà dei domini, contro l’incapacità professionale di SDL Centrostudi SPA con articolo “MUTUO USURAIO : IGNORANZA PROFESSIONALE SOMMA DEI TASSI”  leggetelo qui perché l’hanno cancellato, verificate voi stessi qui l’indirizzo http://www.deciba.it/articoli/item/108-mutuo-usuraio-ignoranza-professionale-somma

ed ancora

l’articolo “D.E.C.I.BA TUONA CONTRO LE SOCIETA’ DISONESTE “LA PREPARAZIONE ANDRA’ DI MODA “” sul sito ufficiale di D.E.C.I.BA. non lo trovate più guardate voi stessi http://www.deciba.it/articoli/item/103-d-e-c-i-ba-tuona-contro-le-societa-disoneste-la-…30/11/2015

ed ancora

l’articolo “Fatto Quotidiano amico delle banche?”  sparito http://www.movimentorevolutionjt/?p=3009

Potrei andare avanti e riempire pagine e pagine di totale incoerenza, ipocrisia, falsità e disonestà culminata dall’atto finale della mia storia relazionale personale con Gaetano Vilnò che il 10 novembre 2015 promette di sostenere me e tutti le persone che hanno contratto problemi giudiziari dovuti allo stile SDL Centrostudi, ma una volta organizzato l’incontro e stabilita data ed ora sparisce nel nulla per aver raggiunto l’accordo economico esaustivo con il Dott Piero Calabrò di SDL Centrostudi SPA.

Per concludere un pensiero a Gaetano Vilnò:

Claudia e Tony, Massimigliano, Fabio e tanti altri che hanno inviato procedimenti persi e sostenuti dalle tue “certificate” perizie dirette o in sodalizio con SDL Centrostudi SPA sono direttamente pesi che porti sulla tua coscienza.

Non perdere tempo a chiederti se io sono o non sono una storia che TI convince, citazione dall’obbrobrio web “DEBORAH BETTI UNA STORIA CHE NON CI CONVINCE” da te pubblicato in un groviglio di brutto copia ed incolla che smentisce anche il fatto che non è possibile che tu possa far parte di “anonymous” viste le specifiche web che caratterizzano questo gruppo, concentrati sulla tua coscienza, i cittadini che non hai aiutato e sul fatto che hai tradito prima di tutto TE stesso.

Gaetano Vilnò